Stampa
NEGROAMARO IGP SALENTO
negramaro rosso copia       Tipologia: NEGROAMARO – IGP SALENTO
Gradazione alcolica: 13,50% vol.
Dati analitici: pH 3,60 – acidità totale 5,50 g/l
Vitigno: NEGROAMARO 100%
Zona di produzione: Feudo di Nardò

Tipo di terreno: sabbioso
Altitudine: 110 mt sul livello del mare
Anno di impianto: primi anni 2000
Sistema di allevamento: cordone speronato
Piante per ettaro: 5.000 - 6000
Resa per ettaro: 75 quintali
Vendemmia: prima decade di settembre
Fermentazione: in acciaio
Macerazione: 20 giorni, a temperatura controllata
Affinamento:
acciaio inox a 18°C con biotecnologie per affinamento sensoriale
Temperatura di servizio: 18° C
Calice consigliato:
ballon panciuto da rossi importanti 
Note di degustazione:
Colore:
rosso rubino carico;
Olfatto:
profumi di frutti rossi con avvolgente speziatura
Palato: Vino intenso con tannino equilibrato.
linea
 
ROSATO IGP SALENTO negroamaro
negramaro rosato copia Tipologia: NEGROAMARO – IGT Salento
Gradazione alcolica: 12,50 vol.
Dati analitici: pH 3,20 – acidità totale 6.00 g/l
Vitigno: negroamaro 100%
Zona di produzione:
Feudo di Nardò
Tipo di terreno: medio impasto argilloso
Altitudine:
a livello del mare
Anno di impianto: 2000
Sistema di allevamento: cordone speronato
Piante per ettaro: 3.800
Resa per ettaro: 120 quintali per ettaro
Vendemmia: dal 10 al 30 SETTEMBRE
Fermentazione: 12 giorni a temperatura controllata
Fermentazione malolattica:
non svolta
Affinamento: in vasca d’acciaio con biotecnologie per evoluzione sensoriale
Affinamento in bottiglia:2 – 3 mesi
Temperatura di servizio:
10° C
Calice consigliato:
medio, a tulipano
Note di degustazione:
Colore: rosa fragola tenue con riflessi rubino;
Olfatto: è caratterizzato da delicati ed avvolgenti profumi di frutta rossa quali ribes, frutti di bosco uva rossa.
Palato: morbido, perfettamente equilibrato e persistente, risulta sapido e minerale, con una rigogliosa componente di acidità che lo rende notevolmente brioso e piacevole.​
 linea
   
PRIMITIVO SALENTO IGP SALENTO
primitivonuovo Tipologia: primitivo – IGP SALENTO
Gradazione alcolica: 13.5% vol.
Dati analitici: pH 3,60 – acidità totale 5,50 g/l
Vitigno: primitivo 100%
Zona di produzione:
feudo di Nardò
Tipo di terreno: sabbioso
Altitudine: a livello del mare
Anno di impianto: primi anni 2000
Sistema di allevamento: cordone speronato
Piante per ettaro: 5.000 - 6000
Resa per ettaro: 100 quintali
Vendemmia: primi giorni di settembre
Fermentazione: in acciaio
Macerazione: 16 giorni, a temperatura controllata
Fermentazione malolattica:
svolta interamente
Affinamento:
acciaio con bio tecnologie per evoluzione sensoriale
Affinamento in bottiglia:12 mesi
Temperatura di servizio:
18° C
Calice consigliato:
ballon panciuto da rossi importanti
Note di degustazione:
Colore:
rosso granato cupo, con lampi violacei sull’unghia;
Olfatto:
si avvertono distintamente note eleganti, eteree e complesse di ciliegia nera e prugna sotto spirito, ribes e mora in confettura, che si alternano a deliziosi sentori di cioccolato, ginepro, noce moscata, liquirizia, cannella e inchiostro;
Palato: di grande classe ed armonia, intenso, di persistenza interminabile, risultante straordinaria di un frutto potente e fragrante, spinta acida poderosa e tannini di una finezza senza pari, già nobilissimi e ben delineati.
linea